Spettacoli

La recensione: “Lucia di Lammermoor” al Galli di Rimini

A chiudere il fondale della “camera” che domina il grande palcoscenico grigie lapidi e tombe viste come dall’alto. Le stesse su cui cammineranno i protagonisti verso il proscenio, a sottolineare da subito la tinta cupa e funerea che attraversa tutta l’opera di Donizetti andata in scena qualche giorno fa al teatro Galli di Rimini: Lucia di Lammermoor. Una scelta...