Savignano, “Binari attraversati dai ragazzi: un problema da risolvere”

«Binari attraversati per pecche costruttive di accesso alla stazione». Sul problema dei binari attraversati pericolosamente, come riportato i giorni scorsi dal “Corriere”, ora interviene un genitore di uno studente della scuola media: «L’attraversamento ai binari nella stazione di Savignano avviene dalla piattaforma del binario 2 (lato mare) e non riguarda solo gli studenti della scuola media, ma anche persone adulte provenienti dal lato mare. Nel 2015 è stata realizzata un’entrata da via Torino direttamente sulla banchina del binario 2. È purtroppo questo che favorisce l’attraversamento, ossia l’ingresso in superficie alla banchina. Se si dovesse invece entrare direttamente al corridoio sottostante non ci sarebbe più nessuno che salirebbe al binario per attraversarlo. Ho visto più volte farlo anche da adulti con la bicicletta. Eppure le stazioni di Cesena, Imola, Castel San Pietro, ecc. hanno realizzato la seconda entrata con le scale e non sulla banchina. Non servono progettisti geniali per capire che un accesso dalla strada al binario è estremamente pericoloso. Le segnalazioni all’assessore non risolvono il problema». E non vale nemmeno l’alternativa del sottopasso di via della Repubblica-via Saffi con gli ascensori: «Spesso sono rotti e in manutenzione – poi lancia una proposta – meglio chiudere l’accesso di via Torino evitando ogni rischio fatale. Il problema si risolverà solo realizzando una scala interrata eliminando quella scellerata passerella che invita chiunque ad attraversare i binari».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui