Ravenna, senza anticorpi a un mese dal covid “Guariti da vaccinare”

Luigi Distaso ha contratto il covid a fine gennaio. Per sua fortuna la malattia ha avuto un decorso senza complicazioni e ora Distaso guarda con attenzione alla campagna vaccinale, visto che non più tardi di qualche giorno fa il ministero della Salute ha aggiornato i protocolli. Coloro che hanno contratto l’infezione da Sars-CoV-2, indipendentemente dalla gravità dei sintomi sviluppati, possono entrare a far parte della campagna di profilassi sottoponendosi a una sola dose di vaccino. È una novità importante che solo in provincia di Ravenna riguarda circa 14mila persone, i guariti della seconda ondata.«Ho scoperto di avere contratto il virus a fine gennaio – racconta –, è stata una sorpresa, ma non posso dire che fosse del tutto inaspettata visto che per lavoro eseguo manutenzioni all’interno delle scuole, dove purtroppo il virus ha iniziato a circolare con forza. Ho avuto un paio di giorni di febbre, per poi perdere il gusto e l’olfatto. Il tampone ha confermato i sospetti di positività. Mi sono curato seguendo indicazioni del mio medico e me la sono cavata con un po’ di Tachipirina. Di quei giorni ricordo la paura di aggravarmi. È una malattia ancora poco conosciuta e anche se i sintomi erano lievi, sapevo di dover mettere in conto ogni ipotesi». Luigi ha ripreso a lavorare: «Al secondo tampone negativo sono stato preso da una forte euforia. Ho scampato un bel pericolo, ma sono anche consapevole che il rischio di riammalarsi c’è, soprattutto per chi ha contratto il covid in forma lieve. Un collega, che ha avuto un percorso simile al mio, era già senza anticorpi dopo un paio di mesi». Distaso ieri pomeriggio si è sottoposto al test sierologico in farmacia che ha evidenziato che i suoi anticorpi sono già evaporati. In poco più di un mese si sono azzerati: «Non mi aspettavo una notizia simile, il mio medico mi ha consigliato di ripetere il test – commenta –; questo comunque rafforza il mio desiderio di vaccinarmi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui