Ravenna, ci sono le elezioni e la festa dell’Unità salta

RAVENNA – Sarà quasi certamente in ottobre la data delle elezioni comunali e il Pd quindi rinuncerà alla festa provinciale dell’Unità, solitamente programmata tra la fine di agosto e le prime settimane di settembre al pala De Andrè. Lo ha annunciato ieri il sindaco De Pascale a margine della presentazione della propria campagna elettorale. Sulla scelta ha influito anche la volontà di non sovrapporre la programmazione della lunga festa forte di un’offerta gastronomica serale con la ripresa dell’attività delle imprese della ristorazione, provate da lunghi mesi stop dettato dall’emergenza sanitaria. I protocolli sanitari imporrebbero comunque una forte limitazione alle attività. Sostenere la parte finale della campagna elettorale e contemporaneamente mobilitare la grande macchina organizzativa dei volontari è uno sforzo che il partito democratico non può sostenere. In più nel mese di settembre, dal 28 al 31 è attesa negli spazi del pala de André la XV° edizione dell’Omc. Lo spazio esterno del palazzetto è inoltre al momento occupato dal cantiere per il nuovo palasport. Rimarranno in ogni caso le feste dell’Unità di carattere locale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui