Il primario di Rianimazione Nardi

RIMINI. Il coronavirus è un mostro che non è ancora stato domato. Sono le parole di Giuseppe Nardi, direttore del reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale Infermi. Interviene in un video pubblicato sul sito del Comune alla vigilia della fase due, quella che inizia lunedì. In particolare sulle aperture. <Voglio fare un appello a tutti, popolazione in primis e politici – ha detto – non dovete ancora uscire, dovete mantenere le disposizioni che vi sono state date. Tutti abbiamo voglia di uscire, andare a correre, andare al mare. Non si può ancora fare. Per ancora 15 giorni dovete fare i sacrifici che vi sono stati chiesti. Stiamo ancora cercando di domare un mostro che se ci sfugge di mano sarà una strage>. L’appello arriva proprio mentre la questione del mantenimento della chiusura delle spiagge (con l’ordinanza regionale) contro cui è insorta Renata Tosi, sindaca di Riccione, annunciando ricorso al Tar.

Argomenti:

primario

rimini

spiagge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *