RIMINI. Chiuso per trenta giorni il Classic club. Il questore di Rimini Francesco De Cicco, ai sensi dell’articolo 100 e dell’ex articolo 80 del Tulps ha disposto la chiusura del locale “al fine di impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale”.

Il provvedimento, che prevede la chiusura per 30 giorni, è la conseguenza del ricovero al locale Pronto Soccorso dell’Ospedale “Infermi” per overdose di un giovane di 19 anni, da tempo associato al Circolo. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio del 9 agosto 2020 e il pronto intervento sul posto del personale della Questura ha consentito di sequestrare diverse dosi di sostanze stupefacenti abbandonate sul pavimento della pista da ballo nonché di accertare la presenza, tra i frequentatori del Circolo, di un gran numero di persone con precedenti di polizia per reati relativi agli stupefacenti.

Il Circolo, anche nei mesi scorsi era stato interessato da interventi da parte degli operatori della Polizia di Stato che hanno arrestato al suo interno uno spacciatore e sequestrato, in più occasioni, numerosi involucri di sostanze stupefacenti trovati all’esterno e all’interno del Classic Club. Il provvedimento è stato notificato questa mattina dal personale della Questura di Rimini. 

Argomenti:

chiuso

classic

overdose

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *