Imbiancare casa: le 5 nuance più belle per gli interni

Di tanto in tanto, è buona norma ridipingere le pareti di casa per dare una rinfrescata ma anche per fare un veloce restyling senza avviare ingenti e costose opere di ristrutturazione. Se hai intenzione di imbiancare casa, puoi prendere in considerazione delle tinte murarie diverse dal classico bianco. Scopri subito quali sono le cinque tinte più belle oggi per la tua casa secondo gli esperti di home decor.

Il giallo senape

Le sfumature scure del giallo che virano quasi verso i colori della terra sono molto indicate per gli interni di casa. Per rendere elegante e accogliente la casa a Rimini la scelta del giallo è sempre una buona idea. Si accosta molto bene ad altri colori naturali tanto da permetterti di inserire nell’arredo elementi mobili realizzati in legno e piante da interno, magari tropicali, altro trend molto forte dell’arredo attualmente. Infatti, l’accostamento con il marrone del legno e il verde dei vegetali risulta molto azzeccato.

Il bianco sporco

Se proprio non vuoi usare altri colori ma, allo stesso tempo, sei stufa del solito bianco ottico, prova a imbiancare utilizzando una tinta di bianco sporco. È la soluzione perfetta anche per gli ambienti che hanno bisogno di maggiore luminosità. Le opzioni a tua scelta sono davvero tante tra cui l’avorio, il sabbia, il beige, il guscio d’uovo… Tutte quante ti permettono di creare un ambiente con toni neutri per arredare con ogni genere di stile che ti piace facendoti sentire subito a casa.

Il verde salvia

Tra i colori e le nuance più belle per imbiancare gli interni di casa non bisogna dimenticare il verde. È uno dei colori oggi per la maggiore per la sua pace e tranquillità richiamando la natura tra le mura domestiche anche in pieno centro città. Il colore salvia è tra I preferiti degli interior designer di oggi che prediligono anche sfumature diverse come il verde bosco oppure il turchese.

Il blu navy

Le sfumature più tenui del blu sono perfette per imbiancare la tua casa di fresco. Tra i colori più gettonati oggi dagli interior designer ci sono il blu navy oppure il ceruleo. I colori freddi come il blu e il verde sono più indicati per gli ambienti luminosi che godono di una buona esposizione come un soggiorno living. Tuttavia, si possono usare anche nella zona notte conferendole un’atmosfera rilassata e accogliente ideale per rilassarti dopo una lunga e faticosa giornata.

Il rosa antico

Se alcuni ancora credono che il rosa sia un po’ troppo vezzoso, significa che non hanno mai preso in considerazione le nuance giuste. Il rosa può esser molto bello dentro casa soprattutto se scegli la tinta muraria rosa antico. Si combina bene con prodotti naturali in legno ma anche con i profili metallici per uno stile più industrial e moderno. Provalo anche solo su una singola parete o una sezione di esso, magari in una nicchia del muro che viene quindi valorizzata in questo modo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui