Forlì. Figlia in carcere: dopo il no, arriva un permesso speciale per vederla

Ha potuto vedere la figlia, reclusa nel carcere di Forlì, grazie ad un permesso speciale concessole dalla direttrice della struttura, Palma Mercurio. Si è chiusa nella maniera auspicata la vicenda che ha visto protagonista una madre disperata che si era rivolta al Corriere Romagna, proprio perché le era stato negato di vedere la ragazza nonostante avesse regolare autorizzazione rilasciata dal pubblico ministero.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui