L'incendio alla Campomaggi Caterina Lucchi

Le indagini del Commissariato di polizia, a poco più di un mese da quel terrificante 13 gennaio, appaiono in fase di completamente e consegneranno presto al pm Claudio Santangelo gli elementi per inquadrare l’incendio doloso che ha devastato una fetta consistente dell’azienda.
Intanto ieri è stata annunciata ufficialmente la riapertura del “Factory Outlet Campomaggi & Caterina Lucchi Spa”.
È avvenuta sabato dopo i necessari lavori di bonifica.
«La nostra fortuna è quella di avere una squadra di persone eccezionali che lavorano con noi che non si è mai fermata davanti a niente, giorno e notte, nonostante le condizioni disagiate. Quando sei circondato da tanto amore e convinzione il coraggio di andare avanti ti cresce dentro».
Così Marco Campomaggi e Caterina Lucchi si rivolgono ai loro dipendenti a seguito del tremendo incendio che ha colpito l’omonima società il 13 gennaio.
Già l’indomani al drammatico incendio infatti tutta la forza lavoro (oltre 100 persone) si è presentata, volontariamente, in azienda pronta a riprendere in mano la situazione, ad aiutare e riportare il prima possibile l’attività lavorativa al suo equilibrio. «La forza, la determinazione, il coraggio, la solidarietà, l’attaccamento al proprio lavoro e il senso di rivalsa, erano solo alcuni dei sentimenti che aleggiavano tra i dipendenti, che non si sono mai lamentati di fronte alle condizioni disagiate che hanno dovuto affrontare.
Questo è stato possibile, non solo grazie ad un forte attaccamento ai proprietari, ma anche grazie all’unione e al senso di famiglia che si è costruito negli anni. La storia di Marco e Caterina parte da lontano, dalla passione che li ha portati ad essere oggi un’eccellenza riconosciuta del Made in Italy in Italia e nel mondo, in cui tradizione e dedizione si tramandano nel tempo. Ma la storia che raccontano è sopra ogni cosa vera, e come ogni borsa realizzata, nasce della passione che ogni giorno le persone impiegano nel loro lavoro, nella realizzazione di creazioni uniche fatte da mani e storie diverse».
La riapertura del Factory Outlet insomma è frutto di duro lavoro e determinazione. Lo spazio resta quello a fianco del moderno centro di produzione.

Argomenti:

caterina lucchi

incendio

riapre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *