Calcio, la squadra fantasma non si presenta in campo: l’agonia dell’Alfonsine

Ha il sapore della resa finale la mancata presenza dell’Alfonsine ieri a San Zaccaria. Non si è quindi disputata la partita con il Sampaimola valida per il campionato di Eccellenza, con gli ospiti che si sono regolarmente presentati, trovando chiusi i cancelli del campo sportivo, sede delle gare casalinghe dei biancazzurri. Assieme all’arbitro, Gherardini di Faenza, i giocatori e lo staff del Sampaimola hanno atteso fino alla 15.15 l’arrivo dei padroni di casa, che non è avvenuto. A quel punto, non potendo disputare il match, il direttore di gara e i calciatori ospiti hanno fatto rientro a casa. La scosta settimana contro il Cotignola, l’Alfonsine si era presentato con 7 giocatori, con la gara sospesa al 12′ per infortunio di un giocatore dell’Alfonsine quando il Cotignola già vinceva per 4-0.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui