Arrestato a Longiano: lo spacciatore vendeva cocaina e ketamina

Arrestato per droga: lo spacciatore aveva anche della ketamina. Nel Comune di Longiano, i poliziotti del Settore Anticrimine, nel verificare le segnalazioni giunte su un’attività di spaccio messa in opera da un quarantottenne, hanno improntato un servizio di osservazione nei riguardi del medesimo presso il pubblico esercizio ove svolge attività lavorativa. All’atto del controllo, il soggetto, un cesenate volto noto agli Operatori di Polizia, manifestava uno stato di agitazione e nervosismo tali da ritenere che lo stesso fosse in possesso di sostanza stupefacente. Da qui la perquisizione all’interno del locale, che permetteva di rinvenire e sequestrare della cocaina. Perquisizione successivamente estesa anche all’abitazione, che portava ad ulteriore sequestro della stessa sostanza e ketamina, nonché un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi ed un’ingente somma di denaro.

La flagranza del reato di detenzione dello stupefacente, e gli elementi riscontrati che venivano ritenuti evidenti per un’attività di spaccio, traevano il quarantottenne in arresto di cui veniva data notizia al Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Forlì.

Due denunce a Sant’Egidio

A Sant’Egidio, gli uomini della Squadra Giudiziaria ha altresì denunciato in stato di libertà di due persone, volti già noti agli archivi di Polizia, per spaccio di eroina. I due risultavano infatti aver avviato un’attività di spaccio che i poliziotti accertavano con il sequestro di dosi di droga per uso personale a carico di due tossicodipendenti trovati in possesso della sostanza. A carico degli acquirenti si procedeva alla contestazione amministrativa e segnalazione alla competente Autorità per l’adozione dei provvedimenti previsti.

Spaccio in zona ippodromo

I poliziotti in servizio di volante, nel corso di un servizio del controllo territorio nei pressi del parco Ippodromo, procedevano invece ad un controllo di due giovani, a bordo di un’autovettura parcheggiata, che alla vista degli Operatori assumevano atteggiamenti sospetti. Il comportamento tenuto faceva così procedere ad un controllo ed identificazione degli stessi e, nel contempo accertare il possesso di marijuana a carico di entrambi. Dagli accertamenti e dichiarazioni rese, si accertava che uno dei due giovani ventenni, trovato in possesso di una modica quantità di droga, aveva ceduto una dose all’altro. Da qui la denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio per il pusher e la contestazione amministrativa a carico dell’acquirente con conseguente segnalazione alla Prefettura di Forlì.

Nel corso del week-end, si segnalano due ulteriori segnalazioni e contestazioni amministrative per uso personale di droga. Durante i controlli, una ventottenne cesenate veniva infatti trovata in possesso di sostanza stupefacente tipo cocaina, mentre a carico di un trentatreenne sequestrata sostanza tipo marijuana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui