Badia di Longiano: preso con la cocaina e condannato

Detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È l’accusa con cui è stato arrestato due sere fa F.B., 48enne, in seguito ad un’indagine mossa dagli uomini del commissariato di polizia di Cesena.

I poliziotti dell’Anticrimine stavano da qualche tempo tenendo d’occhio il 48enne e sono entrati all’interno del circolo che cogestisce (a Badia di Longiano) a caccia di stupefacenti.

Riconducibili al 48enne sono stati trovati 11 grammi di cocaina. Che sono stati lo spunto per gli investigatori per cercare ulteriore droga in altri contesti.

È il motivo per cui le perquisizioni poi si sono spostate a casa dell’uomo. Dove sono emersi 8 grammi della stessa sostanza ma anche 20mila euro in contanti che nelle accuse (pm Sara Posa) erano riconducibili ad una attività di spaccio della droga.

Di questo (difeso dall’avvocato Fabrizio Briganti nell’aula del giudice Ilaria Rosati) l’uomo è stato accusato ieri mattina per direttissima in tribunale a Forlì.

Il quantitativo di droga sequestrato ha fatto riqualificare le accuse all’ipotesi lieve del comma 5 della legge. La pena in rito Abbreviato dunque alla fine è stata di un anno e sei mesi di reclusione (pena sospesa) ed i 20.000 euro sono stati dissequestrati e restituiti al 48enne perché riconosciuti come non facenti parte dell’attività di detenzione e spaccio di droga.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui