Affetti collaterali: colpo di fulmine come nei film

Credevo succedesse solo nei film, e invece… In coppia da 5 anni, pensavo tutto andasse bene, poi ad una cena ho incontrato lui, quarantenne bello, simpatico, pieno di fascino. E ho provato qualcosa che non avevo mai provato. Sudori, batticuore, la convinzione di aver trovato l’uomo della mia vita. Un colpo di fulmine. A fine serata, con la scusa di un mio progetto che lo interessa (è architetto), ci siamo scambiati i numeri e poi ci siamo mandati qualche messaggio. Io voglio stare con lui. Lui è gentile, nei messaggi parla di lavoro, non si sbilancia, ma sapendo che sono impegnata mi sembra naturale (alla cena c’era anche il mio fidanzato). Penso che dovrei lasciare tutto e cercare di mettermi con lui, anche se le amiche mi dicono di non fare gesti avventati. Io sono una persona razionale, ma questa volta sento che devo proprio buttarmi.

Maria Roberta

Catia Donini

#Caraamica, in questo caso l’avvertenza che le lanciano le amiche, di non fare gesti avventati, a me pare da accogliere. Lei vede un tizio a una cena e decide unilateralmente che è l’uomo della sua vita, sicurissima, senza nemmeno sapere se costui ha una famiglia, 86 figli, o magari semplicemente altri gusti. Il sigillo di qualità sono le emozioni nuove (sudarella, tachicardia) che ha provato. Ora, anche io se mi trovassi a cena con Jason Momoa o Clint Eastwood so che il mio fisico avrebbe eclatanti manifestazioni ormonali, ma da lì a tornare a casa e fare la valigia per andare a vivere nel ranch di Clint ce ne correrebbe. Si muova, cautamente, sul binario del lavoro. Poi, magari, fra 200 messaggi e 6 mesi scoprite di essere davvero le due metà della mela, o magari lui la denunzia per stalking: ma -come spesso diciamo qui- a noi le rom-com ci hanno rovinato, spiegandoci come dovrebbe essere il vero amore e intimandoci, quando lo incontriamo (lui, o un lontano cugino), di chiuder casa e fuggire insieme nel tramonto. Lei prenda un bel respiro, smetta di sudare e magari si faccia qualche domanda sul suo quinquennale compagno, che mi sembra una figurina un po’ troppo sbiadita in questo quadro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui