Windsurf, un pieno di podi per l’Adriatico Wind Club Ravenna a Torbole

Si inizia con la scuola vela/windsurf/kite all’Adriatico Wind Club Ravenna e si prosegue con regate e trasferte, fin da piccoli: come ad esempio nel windsurf Tommaso Vallini, che al Campionato Nazionale Slalom e Long Distance e alla Coppa Italia Techno 293 (una settimana di windsurf giovanile appena conclusa a Torbole, sul’Alto Lago di Garda) nella categoria CH3 (9 anni) è andato più volte a podio. E son soddisfazioni: dei genitori, dell’istruttore Pietro che a Porto Corsini continua ad organizzare corsi windsurf e vela, del coach Roberto Pierani, che allena piccoli e grandi, e di tutto il circolo, che vede crescere la squadra dell’AWC Ravenna, riferimento da decenni del windsurf nazionale.

Per Tommaso due volte argento in Coppa Italia e al Campionato Nazionale Slalom e bronzo al campionato Nazionale disciplina Long distance. Crescendo si prosegue nelle categorie superiori come Alistar Boccanegra e Alessandro La Sala, che tra i CH4 (vela 4 mq per bambini di 10-11 anni) si sono fatti valere arrivando se non sul podio, poco più in là, con la consapevolezza di aver regatato dove son passati tutti i grandi Campioni di windsurf, da Robby Naish, ad Alessandra Sensini e molti altri.

A Torbole l’AWC era presente anche con propri atleti nella categoria under 15, under 17 e Plus (over 18): negli under 15 Matteo Montanari ha conquistato il bronzo al Campionato Nazionale Slalom, 9° nella Long distance e 16° nella Coppa Italia su 63 partecipanti, “pagando” in termini di punteggio una squalifica in regata 4. Bellissimo podio anche negli under 17 per Francesco Forani, secondo assoluto nella Coppa Italia e l’unico che in grado di contrastare lo strapotere del forte cagliaritano Federico Pilloni. Nella stessa categoria in gara anche Luca Barletta, Francesco Gerbella ed Emma Rinaldini. Infine tra i più grandi della squadra Techno Francesco Silvi è stato impegnato nella categoria Techno Plus (over 18): Silvi è salito sul podio al Campionato Nazionale slalom e Long distance, rispettivamente sul secondo e terzo posto gradino. 
Quella di Torbole è stata una lunga trasferta, che ha dato i suoi frutti, anche per le giornate di allenamento che gran parte della squadra ha affrontato la settimana prima dell’evento gardesano. Ma non è finita qui: Pietro Gamberini (youth, 2007), Luca Barletta e Francesco Forani (junior, 2005), che stanno regatando anche nel foil, da lunedì sono impegnati a Campione (BS) con il coach Roberto Pierani per un raduno nazionale promosso dalla Federazione Italiana Vela con il tecnico Mauro Covre in preparazione ai Mondiali Youth e Junior della nuova classe olimpica iQFoil.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui