Volpe viaggiatrice dalla Svezia a Cesenatico, aspettando Manu Chao

Si chiama Gudridur Hilmarsfoxie ed è nata a Reykjavik, in Islanda, tre anni fa. Lo scorso maggio ha iniziato a viaggiare per il mondo, partendo dalla Svezia, passando per la Danimarca, la Germania e il Belgio, ed ora è arrivata a Cesenatico, in visita al porto canale, in attesa di essere accompagnata da un’altra parte. È una piccola volpe di pezza, ideata e creata da Tomas Söderman, di Göteborg. Dotata di un localizzatore Gps, col quale il proprietario controlla dove si trova, Gudridur ha anche un passaporto, con tanto di nome, cognome e nazionalità. Lì sopra le persone che trovano la piccola volpe, la raccolgono e la portano con sé nei loro viaggi lasciano un ricordo, un biglietto, una cartolina. All’hotel “Stefania” di Cesenatico, che è la sua tappa più recente, la volpe è stata trovata da una cesenate che trascorre l’estate al mare: «Ho visto un post sulla pagina Fb “Sei Cesenatico”, dove chiedevano chi abitasse vicino all’hotel “Stefania” – racconta -Pensando che fosse per una patente straniera che avevo ritrovato pochi giorni prima, ho risposto all’appello e dopo aver capito di cosa si trattava ho subito raccolto Gudridur, che era da qualche tempo lì in attesa in hotel. Ora sta visitando Cesenatico, fa qualche bagno in mare e presto ripartirà. Mi hanno detto che andrà al concerto di Manu Chao a Cella di Verghereto, il 5 agosto». Il piano della piccola volpe e del suo padrone è di viaggiare per tutto il mondo. Ha anche creato una lista delle cose che la volpe vuole fare. Alcune sono davvero folli, come farsi portare di nascosto in Nord Corea e visitare il reattore n.4 della centrale nucleare di Chernobyl. Dovrebbe tornare in Svezia nel maggio 2022, perché poi bisogna cambiare le batterie, in modo che il suo proprietario sappia sempre dove si trova. Tutte le persone che incontra e i posti che visita Grudidur si possono seguire sulla sua pagina Istangram (www.instagram.com/gudridurthefox/).Chi trova questo peluche speciale è invitato ad aiutarlo ad andare un po’ più in là nel suo viaggio di esplorazione del mondo, dopo averci passato un po’ di tempo assieme (la richiesta è di non superare i 3 giorni), scattando magari qualche fotografia divertente, da inviare alla email Gudridurthefox@gmail.como raccontando su Instagram qualche avventura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui