CESENA. Una quindicina di messaggi simili tra loro nei contenuti annunciano l’addio al gruppo comunale dei volontari di protezione civile. Si tratta di una quindicina di volontari molti dei quali del gruppo cinofilo e alla base delle dimissioni paiono esserci diversità di vedute circa gli addestramenti specifici per il tipo di soccorso che ambiscono a prestare.
Uno dopo l’altro hanno scritto nella chat di gruppo annunciando la loro scelta, ringraziando per le opportunità formative e le esperienze vissute insieme, ma fermi nella loro decisione. Una decisione che, da quel che si apprende, ha a che fare con «incompatibilità addestrative» e che non sarebbe frutto di un singolo episodio ma di un “malessere” che si protraeva da tempo e che si era trasformato in «difficoltà operative e relazionali» tra il gruppo e il loro referente istituzionale.
Ad accendere lo scontro anche la nascita di una nuova associazione che sarebbe stata fondata dai 15 dimissionari, che hanno cercato attraverso questa di perseguire il loro interesse ad addestramenti specifici.

Argomenti:

dimissioni

protezione civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *