Volley, la Consar del futuro ripartirà da Bonitta

A volte ritornano. Anzi, molte volte in questo caso. La retrocessione matematica della Consar Rcm è cosa fatta ormai da dieci giorni, ma in realtà era stata preannunciata già da ottobre, quando è iniziata la Superlega. Detto che i reali motivi di quella scelta suicida non sono ancora stati chiariti e forse mai lo saranno, dalla prima giornata sono passati quattro mesi e mezzo, un lasso di tempo sufficiente per programmare il futuro. La figura tecnica di riferimento dalla quale ripartire sembra sia stata già individuata. Si tratta di Marco Bonitta, protagonista quindi di un ennesimo ritorno a casa da portare probabilmente avanti in parallelo con la qualifica di coach della Slovenia femminile.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui