Volley, decretata la fine di tutti i campionati

Il Consiglio Federale ha annunciato la fine di tutti i campionati di volley di ogni serie e categoria senza l’assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni di tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali. È questa la decisione presa dal Consiglio Federale che si è svolto oggi. Dopo un’attenta riflessione sulla situazione di emergenza sanitaria legata al coronavirus che ha colpito il Paese, la Fipav è arrivata a mettere la parola fine su tutte le attività che gravitano intorno alla pallavolo. Infatti è stata dichiarata conclusa l’attività del Sitting Volley. Nell’analisi della situazione, il Consiglio Federale presieduto da Bruno Cattaneo ha tenuto conto dei recenti DPCM e delle Ordinanze emesse dal Governo e dalle Regioni, all’interno delle quali non emergono date certe circa la possibilità di riprendere l’attività sportiva in condizioni di completa sicurezza. Istituzioni che inoltre continuano a ritenere necessarie misure di distanziamento sociale

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui