Volley B1 donne, la Clai conferma il centrale Serena Pedrazzi

Prosegue il giro delle riconferme di casa Csi Clai, con Serena Pedrazzi, centrale storica del roster di Manuel Turrini. “Al contrario di tante mie compagne di squadra, io ho iniziato tardi a giocare a pallavolo, all’età di 13 anni con Solovolley. Con la fusione di Csi Clai con Solovolley avvenuta nel 2013, sono arrivata in Clai dove sono stata inserita nella squadra di Serie D, mentre nelle giovanili il facevo il campionato Under 18. Poi una serie di circostanze mi hanno portata a debuttare in Serie B2 in una partita molto importante che valeva la salvezza dove ho avuto il piacere di siglare il punto della vittoria. Da qui sono salita in serie B2 in pianta stabile sfiorando la promozione in B1 con Parlatini. Nel 2015 mi sono fatta male al menisco e sono stata operata ad ottobre. Quando sono tornata in campo feci molta fatica a riprendere.”

Poi Serena ha vissuto all’estero di alcuni anni. “Nel 2016-17 ho lasciato l’Italia per andare a vivere in Gran Bretagna. Ho vissuto ad Edimburgo e a Londra. Purtroppo da quelle parti la pallavolo è uno sport minore e le occasioni per allenarmi e giocare erano veramente poche. Ad Edimburgo sono riuscita a fare solo qualche allenamento, mentre a Londra ho giocato in un campionato con sole squadre londinesi e nella terza divisione inglese. L’arrivo del Covid ha stravolto tutto, ed alla fine si è deciso per il ritorno in Italia”.

Come è stato riprendere contatto con la nostra pallavolo? “Quando sono tornata, Turrini mi chiese se volevo aggregarmi alla prima squadra per fare la quarta centrale del roster. Onestamente avevo paura di non reggere fisicamente e di non riuscire ad essere al livello delle compagne. Ed invece con le compagne di squadra mi sono trovata molto bene ed il mio ritorno alla pallavolo imolese è stato piacevole.”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui