Volley B, finalmente si riparte: ecco il borsino delle romagnole

Si parte. Domani scatta la Serie B, che vede al via, in campo maschile, sei romagnole divise in due gironi: Querzoli Forlì, Consar Ravenna e Rubicone Involley nell’E, Bellaria, San Giovanni in Marignano e San Marino nel G.

Querzoli Forlì

Debutto casalingo e carico di attese per la Querzoli, che dopo la delusione dei play-off riparte con rinnovate ambizioni e con una squadra molto simile a quella della stagione passata, sempre guidata da Gabriel Kunda in panchina e da elementi esperti come Mariella e Porcellini in campo. I forlivesi, rinforzati dagli innesti di Castrogiovanni al centro, ospitano al Ginnasio alle 18 il Modena Volley, espressione del settore giovanile della formazione gialloblù che punta allo scudetto. Squadra guidata come da tradizione da Tomasini, composta per lo più di giovani promesse e rinforzata da qualche elemento di maggiore esperienza come il figlio d’arte Edoardo Sartoretti.

Rubicone Involley

La seconda avventura in B del Rubicone Involley scatta all’insegna delle novità, con Luigi Pedrelli nuovo allenatore e qualche innesto importante in campo: l’alzatore Mattia Massaro (da Ravenna), due nuovi schiacciatori, Matteo Bellomo (da Cesenatico) e Nicola Amorico (dall’Ongina Piacenza) e il nuovo libero Samuele Rizzi (da San Marino). Dall’altra parte della rete ci sarà un’altra squadra modenese, l’Anderlini, allenata da Bicego. L’opposto Andreoli e il centrale Bombardi sono le colonne portanti della squadra. Confermato in toto anche il blocco dei giovani classe 2003: a Fiandri, Accorsi, Degoli, Battilani, Odorici e Oliva si aggiunge Alberghini, miglior centrale della finale regionale Under 17 della scorsa stagione. Giuriati, dopo l’esperienza a Sassuolo della scorsa stagione, tornerà a vestire la maglia modenese per completare il reparto palleggiatori. Chiudono la rosa Golinelli, Soli, Pecorari e Marchesi, tutti provenienti dalla Basser che ha disputato i play-off di serie C. Si gioca al PalAnderlini di Modena alle 17.30.

Consar Ravenna

Giovani ravennati crescono e si apprestano a vivere un’altra stagione da protagonisti in serie B. Confermata l’ossatura dello scorso anno con qualche innesto dal settore giovanile giallorosso e tanto entusiasmo. Al timone c’è sempre Roberto De Marco, che lo scorso anno, pur con un tempo limitato, ha svolto un ottimo lavoro, in campo ci sono su tutti gli azzurri Bovolenta e Orioli, reduce da un’estate con la nazionale giovanile. Dall’altra parte della rete al debutto il San Martino in Rio, allenato da Cristian Bernardi: conferme per i centrali Luppi, Caciagli, Santini, Roncaglia, i liberi Bonfiglioli e Fregni, Porta opposto e Grassigli in banda. Le novità: gli ex conselicesi Zambelli al palleggio e Bergantino in banda, le bande Petratti, Reyes e Brizzi e l’opposto Gozzi. Si gioca al Pala Costa alle 18.

RomagnaBanca Bellaria

Scatta in trasferta a Collemarino il campionato della Romagna Banca che sarà di scena sul campo della Bontempi Casa Netoip Ancona alle 17.30. La formazione bellariese, ancora allenata dalla coppia Fortunati-Botteghi, ha puntato sull’ossatura dell’anno scorso, sull’inserimento di qualche giovane del vivaio e sull’asse con Trento da dove sono arrivati il centrale Virgili, l’opposto Pedrotti e l’alzatore Mussari. Il Collemarino è allenato da Dore Della Lunga che, dopo una lunga carriera da giocatore (anche a Ravenna) ora siede in panchina alla guida dei marchigiani che possono contare su Larizza e Sabbatini in regia, Rosa, Ujkaj e Gasparoni al centro, Marconi, Ferrini, Terranova, Magini in banda, Santini opposto e Giombini libero.

San Giovanni in Marignano

Prima esperienza in Serie B per la formazione marignanese dopo la bella promozione dello scorso anno ai play-off. Marco Piovano, confermato in panchina, guida una squadra per gran parte formata dai protagonisti della cavalcata in C dello scorso anno a cui si sono aggiunti lo schiacciatore Franco, scuola Vero Volley, ex Bottega Colbordolo, l’opposto Uguccioni, ex Pesaro, l’alzatore Zanni e il centrale Campi, ex Bellaria e reduce da due stagioni di stop per infortunio. Il debutto domani alle 21 in casa contro Loreto, squadra che ha cambiato molto in estate a partire dal tecnico Marcello Ippoliti, fino ad arrivare ai centrali Ardemagni, Buscemi e Mazzanti, agli alzatori Pulcini e Scopecci, agli schiacciatori Sansonetti, Ulisse e Cozzolino, al libero Vallesi. Confermati Alessandrini, Torregiani e Dignani.

Titan Services San Marino

Pochissimi cambi in rosa e la conferma di Stefano Mascetti in panchina ha fatto da preludio alla terza stagione di San Marino in serie B. La squadra del Titano ha spostato nel ruolo di libero Andrea Lazzarini, inserendo il rientrante Davide Bacciocchi al suo fianco. Il resto del gruppo è pressoché immutato: sulle bande giocheranno Lorenzo Benvenuti, Ian Kiva, Mattia Ricci e il giovane Federico Borghesi, un classe 2006 che sale dalle giovanili. Samuel Frascio e Lorenzo Pancotti partiranno come opposti. I centrali saranno Matteo Bernardi, Matteo Carigi ed Elia Lazzarini. Possibile anche il ritorno dell’esperto Matteo Zonzini. Confermati i palleggiatori Marco Rondelli e Riccardo Cicconi. Per il debutto i sammarinesi ospiteranno domani a Serravalle alle 18.30 l’Osimo allenato da Stefano Masciarelli (un altro che in Romagna, da giocatore, ha lasciato il segno) che ha ambizioni di promozione grazie ai nuovi arrivati Silvestrelli, Cremascoli, Vignaroli e Caciorgna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui