Volley A2, spettacolo Consar contro Reggio Emilia (3-1)

CONSAR RAVENNA 3

REGGIO EMILIA 1

CONSAR RCM Mancini 3, Comparoni 9, Bovolenta 19, Pinali 16, Orioli 10, Ceban 7, Goi (libero), Monopoli, Orto 1, Pol 1, Arasomwan 7. N.e. Chiella, Truocchio, Tomassini. All.: Bonitta.

REGGIO EMILIA Mariano 14, Perotto 7, Sperotto 2, D. Cantagalli 21, Volpe 6, Suraci 11, M. Cantagalli (libero), Santambrogio 2, Mian 2, Torchia. N.e. Meschiari, Elia, Bucciarelli. All.: L. Cantagalli.

ARBITRI Rolla e Dell’Orso.

NOTE Durata set: 30’, 25’, 26’, 39’. Totale 1h 58’. Spettatori 725. Battute vincenti: Ravenna 7, Reggio Emilia 7. Battute sbagliate: Ravenna 16, Reggio Emilia 12. Muri: Ravenna 10, Reggio Emilia 10. Errori: Ravenna 11, Reggio Emilia 8.

Che carattere questa Consar Rcm Ravenna che batte 3-1 Reggio Emilia al termine di un match emozionante e, a tratti, spettacolare, fa un passo avanti molto importante verso i quarti di finale di Coppa Italia e continua a convincere nella nuova versione con il giovane Mancini in regia.

Un successo sofferto e per questo ancora più bello che pone fine alla piccola serie di sconfitte consecutive (due) che aveva caratterizzato l’ultimo periodo dei ravennati, bravi a non farsi prendere dal panico nei momenti complicati di un match difficile, vinto da una squadra che si è calata nello spirito di questo campionato fin da subito e continua a giocare col coltello fra i denti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui