Volley A2, la Consar Rcm ha ufficializzato l’ingaggio dello schiacciatore Swan Ngapeth

 Il Porto Robur Costa 2030 annuncia di avere ingaggiato lo schiacciatore Swan Ngapeth. Entra nell’organico della Consar Rcm con la maglia numero 6. Nato a Saint Raphael il 9 gennaio 1992, Ngapeth ha diviso fin qui la sua carriera agonistica tra Francia (Tours, Beauvais, Poitiers, Tourcoing il suo percorso in patria) e Italia, dove ha indossato le maglie di Modena, Latina, Vibo Valentia e Siena, con cui ha iniziato questa annata agonistica.
E proprio in Toscana ha trovato i suoi “testimonial” di Ravenna: Ricci, Van Garderen, Pinali e Raffaelli, tutti ex giallorossi. “Loro mi hanno parlato molto bene della società, della città – afferma Ngapeth – e di come si vive la pallavolo qui. Poi mi piace e  mi stimola molto l’idea di lavorare con Marco Bonitta. In questi pochi giorni di allenamento con la squadra ho trovato davvero un bell’ambiente, un buon gruppo e tanti giovani di qualità e di grande prospettiva, che hanno voglia di imparare e di crescere”.
Per Ngapeth la partita di lunedì 26 a Santa Croce sull’Arno sancirà il debutto nel campionato di A2. “Quel poco che ho conosciuto di questo torneo l’ho visto in qualche amichevole precampionato – spiega – e nella gara di domenica al Pala Costa. E ho visto subito che il livello è più alto di quello che si può pensare, sicuramente è più alto rispetto alla A2 in Francia. Arrivo a Ravenna con grande entusiasmo e con l’obiettivo di aiutare i miei nuovi compagni a migliorare ulteriormente e a vincere quante più partite possibili”.
Il coach della Consar Rcm Marco Bonitta dà così il suo benvenuto a Ngapeth. “E’ sicuramente un giocatore di qualità e in attacco in questo momento è uno dei migliori in A2. Quando si è profilata l’opportunità di ingaggiarlo l’abbiamo subito colta. Lo stiamo inserendo e testando in questi giorni ma sono sicuro che ci darà un grande aiuto”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui