Volley A2 donne, la Conad Ravenna annuncia le conferme di Torcolacci, Rocchi e Guasti

Dopo la conferma di coach Simone Bendandi, che sarà alla guida della Conad Olimpia Teodora per altri due anni, la società ravennate comincia a delineare il proprio roster con altre tre conferme, reduci dall’ultima conclusa con la semifinale playoff. Restano infatti a Ravenna Alice Torcolacci, Giulia Rocchi e Alessandra Guasti. Per Alice Torcolacci, centrale classe 2000, si tratterà addirittura della sesta stagione nella città bizantina, dove prima è stata protagonista della promozione dalla B1 in maglia Teodora, poi ha vestito i colori dell’Olimpia Teodora per tutte e cinque le ultime stagioni in Serie A2. “Sono molto contenta di rimanere a Ravenna – spiega Alice – e non potrebbe essere altrimenti visto che ormai è più di cinque anni che sono qua. La città mi piace, mi piace l’ambiente che c’è in palestra e mi son sempre trovata bene con la società. Sono felice che prosegua il progetto cominciato nelle ultime due stagioni, in cui credo di essere cresciuta molto grazie al lavoro fatto con questo staff. Mi ha fatto inoltre molto piacere e per me è stato un onore che la società mi abbia voluto fortemente confermare fin dal primo momento”.

Anche Giulia Rocchi, libero classe 1992, può considerarsi ormai ravennate d’adozione e sarà alla quarta stagione consecutiva all’Olimpia Teodora. “Rimanere più di un anno nella stessa società per una giocatrice è sempre bello – racconta Giulia –, arrivare a quattro è davvero una gratificante perché significa che aver lasciato belle sensazioni ed essersi trovati alla grande. Per questo sono felicissima di rimanere ancora in questa città che è ormai la mia seconda casa. So che la società sta costruendo un gruppo giovane e questo significa lavorare in palestra in un ambiente molto stimolante, come poi è successo l’anno scorso”.

Per Alessandra Guasti, schiacciatrice classe 1996, sarà invece la seconda stagione consecutiva a Ravenna. “Quando ho saputo che sarei stata confermata sono stata molto molto contenta – afferma Alessandra –, perché qui mi sono trovata davvero bene, soprattutto con lo staff. Lo scorso anno, infatti, ho incontrato un gruppo unito di persone competenti e di grande professionalità, con qualità che non si vedono tutti i giorni in A2. Lo staff ha sempre creduto nel progetto che c’è dietro a Ravenna e nei momenti difficili ha sempre sostenuto la squadra, e questo poi ha portato ai bei risultati che abbiamo ottenuto a fine stagione. Con queste premesse c’è grande entusiasmo e voglia di lavorare in vista della prossima stagione”.

“È sempre molto bello avere dei punti fermi nella squadra – commenta il DS Henriëtte Weersing – e ci tenevamo molto a confermare queste tre ragazze. Mi fa particolare piacere poter continuare un progetto con giocatrici che ho visto crescere in palestra negli ultimi due anni.

Alice è qui da quando era piccola e, proprio in queste due stagioni, ha fatto un grande salto di qualità. Alessandra era al suo primo anno nella stagione scorsa, ma ci ha dato una grandissima mano, soprattutto nei momenti di difficoltà che abbiamo superato, dimostrando sempre grande grinta e disponibilità, anche nel giocare più ruoli. Lei e Giulia, che è a sua volta ormai un punto fermo di questa squadra, sicuramente ci possono aiutare molto visto che stiamo costruendo un gruppo molto giovane a cui servono figure di riferimento di questo tipo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui