Volley A2 donne, è Nardo il primo colpo della Omag-Mt

In attesa di conoscere il nome del nuovo tecnico che prenderà il posto del non confermato Enrico Barbolini, Omag-Mt inizia a costruire il roster per la prossima stagione. A partire dalle conferme. Ieri, la società del presidente Stefano Manconi, ha annunciato di aver raggiunto l’intesa con il libero Giorgia Caforio, con la palleggiatrice Alice Turco e con la centrale Sveva Parini, tre colonne portanti della squadra che ha appena chiuso un’annata molto positiva per i colori di Consolini.

E, sempre ieri, è arrivato anche il primo colpo di mercato. Dall’Albese Volley (A2, girone B), arriva la schiacciatrice, classe 2002, Alice Nardo. Piemontese di Tortona, dove è nata il 15 dicembre, Nardo, in questa stagione, ha messo insieme 400 punti in 29 partite. Nazionale Under 21, la scorsa estate ha vinto, a Cerignola, il campionato Europeo insieme ad Alessia Bolzonetti. «Quando mi è stata prospettata la possibilità di giocare con la maglia di San Giovanni non ci ho pensato su neppure un attimo e ho detto subito di sì – dice la nuova schiacciatrice biancoblù – Non vedo l’ora di conoscere i dirigenti, lo staff, le mie nuove compagne e naturalmente i tifosi, che mi hanno detto essere caldissimi. Da quando sono nel giro della pallavolo dei “grandi” ho sempre sentito parlare di questa realtà in termini molto lusinghieri. Viene dipinta come una grande famiglia dove le giocatrici più giovani possono crescere senza pressioni mettendosi così in luce. Un’isola felice dove finalmente sono approdata anch’io».

A convincere Nardo ci ha pensato anche una sua grande amica. «Sono molto legata a Sveva (Parini, ndr) con la quale ho giocato a Novara. Mi ha confermato tutto quello che di buono ho sentito su San Giovanni e poi sapere di ritrovarla è stata uno stimolo in più a dire di sì al presidente Manconi».

Cresciuta nel Novi Ligure dove è entrata in palestra per la prima volta all’età di 5 anni, Nardo è stata poi acquistata dall’Alessandria Volley in serie D, dove ha avuto l’opportunità di disputare il prestigioso Trofeo delle Regioni indossando la maglia del Piemonte. «Ad Alessandria sono stata due stagioni poi mi sono trasferita all’Igor Novara dove ho conquistato prima la promozione in B1, poi quella in A2. Nell’estate del 2021 è arrivata la chiamata dell’Albese e adesso inizio questa avventura con Omag-Mt».

Per avere solo 21 anni, Nardo ha le idee molto chiare. «La prossima, per me, sarà una stagione importante. Devo crescere tanto e per farlo c’è solo un modo: lavorare duro in palestra, tutti i giorni. Voglio alzare ancora di più la mia asticella e vedere dove posso arrivare». La piemontese prenderà il posto di Alice Bolzonetti che nelle prossime ore verrà annunciata da Macerata come una sua nuova giocatrice. Quindi, dopo Perovic, anche Bolt non vestirà più la maglia della Consolini. Come del resto Rachkovska e Babatunde che hanno già salutato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui