Trovata la strada giusta, ora la Conad punta a mantenerla, cercando di conservare l’attuale ottima seconda posizione al giro di boa della regular season. Domenica, infatti, si chiuderà il girone di andata, ma in casa ravennate è ancora ben impressa l’impresa di San Giovanni in Marignano, che ha visto Guidi e compagne vincere il derby romagnolo dopo essere state sotto di due set. «Più che la classifica – inizia il direttore generale Giorgio Bottaro – quello che mi piace è l’atteggiamento visto nell’ultima partita, con una squadra che ha proposto un’idea ben precisa di pallavolo. Inoltre sono contento del contributo di tutte le giocatrici: il successo, infatti, è di tutto il gruppo ed è arrivato anche grazie agli ingressi di Poggi, Monaco e Assirelli. Il nostro valore, senza Grigolo, forse non è da secondo posto, ma le ragazze, per come stanno lavorando e per come vengono gestite dallo staff tecnico, meritano davvero questi risultati».

È già ormai tempo di pensare al prossimo appuntamento, con la Conad che domenica ospiterà al Pala Costa un Martignacco tutt’altro che da sottovalutare. «Si tratta di un avversario tosto, capace di vincere l’ultima gara con Talmassons in modo netto, e che come noi deve rinunciare a una giocatrice importante (la schiacciatrice Pascucci, ferma per infortunio, ndr). Sarà un match tutto da sudare, con un risultato per nulla scontato».

Cambiando scenario, nella giornata di ieri è stata annunciata la positività al Covid di alcuni elementi del gruppo squadra della Consar, con cui le giocatrici e lo staff della Conad condividono molti degli spazi del Pala Costa nel corso degli allenamenti settimanali. «Al momento non siamo preoccupati, in quanto con loro non abbiamo contatti diretti e le ragazze sono scrupolose e attente. Solo per entrare nel palazzetto ogni squadra ha un percorso diverso e seguiamo con grande attenzione il protocollo. È chiaro che attorno a noi c’è gente, quindi esiste un pericolo dovuto all’attuale situazione. A differenza del girone Ovest, dove sono state rinviate tante partite, nel nostro raggruppamento finora è andato tutto liscio. Speriamodi continuare così».

Argomenti:

A2 donne

Bottaro

conad teodora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *