Voglia di mare: sette bandiere blu confermate per l’Emilia-Romagna

La costa dell’Emilia-Romagna conferma le sue sette bandiere blu che aveva l’anno scorso, il riconoscimento che va ai comuni marinari e lacustri con le acque più pulite e il maggior rispetto dell’ambiente. Rispetto al 2019 non c’è nessun nuovo ingresso. Potranno quindi continuare a sventolare la bandiera blu i Comuni di Comacchio, Ravenna, Cervia, Cesenatico, Bellaria-Igea Marina, Misano Adriatico e Cattolica.

“Una nuova conferma dell’eccellenza delle nostre spiagge -commenta l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini – del mare e dei servizi offerti. Anche per il 2021 l’Emilia-Romagna ottiene sette bandiere blu dalla Foundation for Environmental Education (Fee) che ogni anno decreta quali siano le spiagge più belle nel mondo in base a 32 criteri che vanno dalla qualità delle acque alla raccolta differenziata. Un riconoscimento che sottolinea in modo concreto l’impegno dell’industria turistica regionale e delle amministrazioni territoriali a salvaguardia del patrimonio naturale e nel segno dell’ospitalità. Siamo pronti ad accogliere in sicurezza turisti italiani ed esteri, nel pieno rispetto delle regole, sulla Costa e in Appennino, nelle Città d’arte e nei tanti itinerari che caratterizzano l’Emilia-Romagna- prosegue Corsini-. Prenotate in tranquillità perché qui troverete accoglienza e strutture ricettive sempre rinnovate, offerte adatte ad ogni tipo di esigenza e tanta bellezza”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui