Virus, nessun decesso e 25 nuovi contagi a Ravenna

I contagi tornano ad aumentare a Ravenna ma il dato va letto insieme a quelli, molto bassi, degli ultimi due giorni (otto e cinque) quando c’è stato un rallentamento dell’esito dei test. Così il 25 comunicato oggi – venerdì 10 aprile – da Sergio Venturi fa meno paura, specie se si considera che la media degli ultimi quattro giorni – quindi smussata dai picchi anomali – è di 12 casi. “Nella giornata di oggi sono stati recuperati circa il 50% dei tamponi eseguiti, ma non processati nei due giorni precedenti”, scrive l’amministrazione. Nessun decesso in giornata.

Rispetto alle 25 positività, 16 fanno riferimento a donne e 9 a uomini. Due sono residenti fuori provincia. Diciotto pazienti sono in isolamento domiciliare poiché completamente privi di sintomi o con sintomi leggeri, 7 ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati.Oggi non risultano decessi, e si sono verificate 26 guarigioni cliniche per le quali sono programmati i tamponi di verifica attraverso il sistema drive through e 3 guarigioni complete.Sono 435 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero. Complessivamente i casi sono dunque 776, confermati alle 12 del 10 aprile, così distribuiti per Comune:
42 residenti al di fuori della provincia di Ravenna; 355 Ravenna; 111 Faenza; 52 Cervia; 55 Lug; 19 Russi; 21 Alfonsine; 25 Bagnacavallo; 21 Castelbolognese; 8 Conselice; 10 Massa Lombarda; 3 Sant’agata Santerno; 15 Cotignola; 8 Riolo Terme; 16 Fusignano; 5 Solarolo; 8 Brisighella; 2 Casola Valsenio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui