Virus, il “concorsone” Ausl slitta ancora

Virus, il "concorsone" Ausl slitta ancora

Slitta ancora il concorsone per amministrativi dell’Ausl Romagna a cui sono iscritte ottomila persone e che si sarebbe dovuto tenere alla fine del mese scorso al Pala De André, diviso in quattro giornate. Il 22 febbraio, quando il focolaio nel Lodigiano ha cominciato ad allargarsi, l’Ausl lo aveva rinviato con una mail inviata a tutti gli iscritti: il nuovo calendario delle prove sarebbe stato pubblicato il 5 marzo.
Una previsione che si è rivelata, col senno di poi, ottimistica: nella situazione attuale – con scuole chiuse e l’Italia ormai bloccata in molti ambiti – sembra difficile stilare un calendario credibile. Per questo ieri, anziché le nuove date, è arrivato un nuovo rinvio: non se ne saprà nulla fino al 9 aprile. Solo in quel momento, se l’emergenza sarà nel frattempo terminata, si potrà pensare ad una rimodulazione del calendario. Non appare impresa delle più facile: serve comunque un certo preavviso ai candidati che si devono organizzare.
Il posto di lavoro è quello di “coauditore amministrativo senior”. Per candidarsi bastava la terza media: anche per questo c’è stato un grani numero di iscritti alle prove. Ora l’incognita Coronavirus potrebbe da una parte disincentivare molti a partecipare, dall’altra costringere l’Ausl a rinviare ulteriormente la prova.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *