RAVENNA – Bisogna scorrere il database a ritroso fino al 21 ottobre per trovare un dato più basso di quello comunicato oggi dalla Regione: i nuovi casi sono 50, a fronte di un numero non basso di tamponi eseguiti (1355) che porta la percentuale di positività al 3,7%. Un dato che conferma il trend in discesa degli ultimi giorni. Il 21 ottobre, praticamente tre mesi fa, i contagi erano stati 28. Il giorno dopo 53 e da lì è cominciata una salita che ha visto in provincia un aumento giornaliero a tre cifre. Le conseguenze di quella tendenza si vedono ancora nel numero di morti: 12 quelli comunicati oggi. Bisognerà aspettare per vedere una flessione dei decessi. Sono state inoltre comunicate circa 337 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 15.534.

Argomenti:

coronavirus

morti

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *