Violenza sessuale su 15enne, indagati 5 minori

Sono indagati con l’accusa di violenza sessuale i cinque minori indicati da una quindicenne come responsabili di un abuso di gruppo ai suoi danni in spiaggia. Si tratta di un atto dovuto, a garanzia dei giovanissimi conoscenti della ragazzina: la procura minorile di Bologna, che coordina l’inchiesta affidata alla Squadra mobile di Rimini, intende chiarire i contorni della vicenda preoccupante da qualsiasi punto la si guardi. La giovanissima si è chiusa in un comprensibile mutismo che non aiuta gli investigatori della polizia alle prese con le confuse e differenti versioni dei fatti, perfino contrastanti tra loro in alcuni punti essenziali, che lei stessa avrebbe reso subito dopo l’accaduto. I genitori, per avere assistenza legale si sono rivolti all’avvocato Monica Cappellini. Sono preoccupati per la figlia e la loro priorità, in questo momento, è proteggerla sia dal mondo esterno sia dalle fragilità dell’adolescenza. «Non rilascio alcuna dichiarazione», spiega l’avvocato Cappellini, nel rispetto della loro volontà. Anche gli inquirenti si sono stretti nel più assoluto riserbo, a tutela della privacy di tutti i coinvolti e della stessa indagine ancora agli inizi e con molti aspetti da chiarire.

L’articolo completo sul giornale oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui