Violenza sessuale e rapina, assolti ex calciatore del Rimini e l’amico

Violenza sessuale e rapina, assolti ex calciatore del Rimini e l'amico
Il tribunale di Rimini

RIMINI. Erano accusati di violenza sessuale, sequestro di persona e rapina all’uscita da una discoteca. Il Tribunale di Rimini, a quasi sei anni e mezzo dai fatti, ha assolto entrambi gli imputati – un ex calciatore che ha militato tra le file del Rimini (C2), del Fano (D) e della Spal (D) e un amico e coetaneo cattolichino – per non avere commesso il fatto. «Non abbiamo mai toccato quella donna, abbiamo vissuto per sei anni in un incubo».

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *