Via libera al nuovo supermercato in Darsena a Ravenna

RAVENNA – La Provincia ha dato il suo via libera, nell’ambito dell’iter di valutazione urbanistica del progetto, al nuovo supermercato nella zona della Darsena. Il Piano urbanistico approvato prevede nel comparto compreso tra via Trieste e via Lussino, la costruzione di un supermercato (secondo quanto emerso sarà un Eurospin), non lontano dal complesso Teodora e dal nuovo parco commerciale adiacente. L’area dismessa, a pochi passi dal canale Lama, vede al momento alcuni edifici che andranno demoliti per far spazio alla struttura che avrà ovviamente un parcheggio di servizio e una quota di verde pubblico. Prevista inoltre la realizzazione di un marciapiede su via Lussino, il rifacimento delle aiuole spartitraffico su via Trieste in corrispondenza degli accessi ciclopedonali, dei sottoservizi in allaccio alle reti esistenti e dei passaggi pedonali. Il nuovo supermercato impiegherà 11 dipendenti. Da parte della Provincia non ci sono state osservazioni particolari. Ora che le valutazioni degli enti sono state raccolte, manca solo il via libera finale della giunta comunale.

Nel dettaglio, è prevista una superficie di vendita di 1.268 metri quadri, su una superficie di progetto di 2.724 mq, all’interno di una superficie fondiaria di 5.337 mq, inserita in un comparto di 10mila 848mq. Si contano poi 3.684 mq di verde pubblico, 1.469 mq di parcheggio pubblico e una porzione per l’allargamento del marciapiedi di via Lussino. Il progetto si sviluppa lungo la direzione nord-sud con affaccio su via Trieste. L’edificio si svilupperà su due piani fuori terra di cui il pianterreno sarà adibito a parcheggio (68 posti auto) e avrà un’altezza di 10,60 metri; il piano terra sarà adibito a parcheggio, mentre il piano primo, al quale si accederà tramite scala mobile o ascensore, ospiterà l’area di vendita. Il quadro economico dell’intervento indica un investimento di 864.138 euro. Previsto anche l’allargamento di via Lussino per accogliere il traffico generato dall’attività. Il progetto comporta la realizzazione di tre accessi carrabili distinti, due per il parcheggio pertinenziale e uno per il parcheggio pubblico tutti su via Lussino, e due accessi ciclopedonali su via Trieste.

Commenti

  1. Ma è proprio necessario ? Ma quanti “super” ci sono a Ravenna ? Come sopravviveranno i “piccoli “, soprattutto quelli buoni…..

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui