Verucchio, un paese in lacrime per la piccola Nicole

«È volata in cielo, lasciando tutta la famiglia affranta da un dolore immenso». Verucchio piange la scomparsa di Nicole Decataldo che si è spenta giovedì scorso a soli 13 anni, dopo aver combattuto contro una lunga malattia. «È la sorellina di Federica, una mia alunna del Valturio che frequenta la quinta superiore» spiega don Concetto Reveruzzi.

Il sacerdote aggiunge: «Il preside Marco Bugli ha dato la possibilità a tutta la classe di assentarsi per partecipare alle esequie che saranno celebrate da Padre Bruno, frate di Villa Verucchio».

La sindaca di Verucchio Stefania Sabba si dice «vicina alla famiglia alla quale rivolgo le mie più sentite condoglianze per una perdita arrivata davvero troppo presto».

La piccola lascia i genitori, Paride e Natascia, la sorella Federica e gli adorati nonni.

I funerali si svolgeranno oggi alle 10, presso la chiesa parrocchiale San Paterniano di Villa Verucchio. Seguirà la tumulazione nel cimitero locale. La famiglia chiede non fiori, ma opere di bene devolute all’Arop, l’Associazione riminese di oncoematologia pediatrica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui