Verghereto, il Soccorso Alpino porta medicinali e viveri a una famiglia isolata dalla neve

La situazione di emergenza meteo non dà tregua in Romagna e, questo primo pomeriggio nel Comune di Verghereto, il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia-Romagna è stato attivato per reperire medicinali e viveri ad una famiglia che è rimasta isolata a causa della copiosa neve caduta e quindi impossibilitata a raggiungere il centro abitato per reperire beni di prima necessità.

La richiesta di intervento è giunta direttamente dal sindaco di Verghereto: una famiglia che abita in un casolare in località Malagamba, a causa dell’abbondante neve caduta e che continua a riversarsi a terra, non riesce ad allontanarsi dalla propria abitazione per procurarsi cibo e medicine. La strada impervia che porta all’abitazione non è ancora stata sgomberata dalla neve e bisognerà attendere fino a domani mattina per l’arrivo dei mezzi cingolati predisposti a questo tipo di operazioni. La strada che dalla Provinciale porta a località Malagamba si sviluppa per due kilometri su percorso impervio oltre ad essere ricoperta da più di un metro e mezzo di neve.

Una squadra di operatori del Saer , della stazione monte Falco, è quindi partita con sci e ciaspole per portare il necessario alla famiglia in difficoltà.

Ricordiamo che, anche nei prossimi giorni e fino a quando le condizioni nivo-meteorologiche lo richiederanno, il personale del Soccorso Alpino Emilia Romagna rimarrà anche a disposizione del 118 Romagna con assetto di pronta partenza, per offrire supporto negli interventi di difficile raggiungimento per l’ambulanza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui