RIMINI. Stanno andando avanti dalle 18 di venerdì gli oltre 150 interventi dei vigili del fuoco per riportare alla normalità la situazione dopo il maltempo che si è abbattuto sulla costa per un paio di ore. Raffiche di vento fino a cento chilometri orari e la forte pioggia hanno abbattuto numerosi alberi, alcuni dei quali hanno colpito auto parcheggiate dove per fortune nessuno era all’interno. Colpiti anche alcuni cavi dell’Enel: numerose le case che ancora questa mattina di sabato sono senza corrente elettrica. Considerato l’elevato numero di richieste pervenute è stato inoltre attivato il protocollo per la collaborazione con il coordinamento dei volontari di protezione civile di Rimini.

[meta_gallery_slider id=”94833″]

Sopralluoghi stanno proseguendo anche a Riccione dove l’assessore all’ambiente Lea Ermeti ha effettuato già dalla serata di ieri verifiche di persona per valutare l’entità dell’evento atmosferico sulla città. “Dalla serata – si legge in una nota – si è attivata immediatamente la macchina organizzativa composta da Hera per lo spazzamento e la pulizia delle strade, da Geat e dalla Polizia Locale per mettere in sicurezza le strade e la circolazione dei veicoli, dai Vigili del Fuoco e da due squadre della Associazione Arcione Volontari della Protezione Civile coadiuvati dalla Cri- Comitato Locale Riccione. Per tutta la giornata e nei prossimi giorni proseguiranno gli interventi di rimozione dei rami e degli alberi caduti, di spazzamento delle strade, in particolare dagli aghi dei pini, al fine garantire la massima sicurezza”.

Argomenti:

alberi

vigili del fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *