Vento a Cesena, albero sopra due auto e coppo dentro un’altra

Vento a Cesena, albero sopra due auto e coppo dentro un’altra

CESENA. Un grosso albero caduto sui tettucci di due auto parcheggiate a San Mauro in Valle. Un coppo caduto dall’alto che ha infranto il lunotto posteriore dell’auto di un sarsinate. Una pianta crollata sulla carreggiata stradale nelle vicinanze del cimitero di Mercato Saraceno, impedendo il transito finché è stata rimossa. Sono i segni più eclatanti delle violente folate di vento che si sono abbattute su comprensorio cesenate fin dall’inizio della giornata di lunedì, acuendosi in serata e nella notte, per poi attenuarsi un po’ ieri mattina. Nei momenti più critici ci sono state raffiche fino a 90 km/h, che hanno messo a dura prova soprattutto la stabilità degli alberi con impianti radicali già fragili. Tanti i rami spezzati, ma anche qualche pianta caduta sui cavi degli impianti della corrente elettrica e di quelli telefonici hanno impegnato a fondo i vigili del fuoco.

L’altra notte sono dovuti entrare in azione un centinaio di volte nel territorio provinciale per interventi di sicurezza o di ripristino legati al vento, nella metà dei casi in zone del Cesenate. Ma anche nella prima metà della giornata di ieri si sono contati un’altra trentina di interventi “residui” un po’ in tutto il comprensorio.
Tra gli alberi caduti ne è stato segnalato uno in via Sogliano, non distante dal castello di Ribano, nella zona tra Savignano e Montalbano, che ha bloccato per qualche minuto la circolazione. Qualche pianta ko anche dalle parti di Roversano. Porzioni della copertura del tetto di un’abitazione sono invece precipitate nella prima periferia di Cesena, nell’area del “Montefiore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *