Venerdì la notte del liceo classico di Cesena

Venerdì la notte del liceo classico di Cesena

CESENA. Per il sesto anno consecutivo, il liceo “Monti” di Cesena dà appuntamento per la “Notte nazionale del Liceo classico”. Venerdì dalle 18, la scuola sarà aperta per una serie di incontri, dibattiti, riflessioni sul rapporto fra modernità e cultura classica. La manifestazione è nata per sensibilizzare la società sull’importanza degli studi classici e su come questi si siano trasformati nel corso degli anni. Alle 18 in Aula Magna la manifestazione si aprirà con la lettura di un brano e la proiezione di un video, comuni a tutti i licei della penisola. Successivamente, fino alle 19 ci sarà l’open day dell’indirizzo classico.

Dalle 19 alle 21 nelle varie aule del liceo studenti e insegnanti proporranno varie attività, monologhi in lingua inglese, scene dai “Promessi sposi”, estratti dal laboratorio teatrale d’istituto, letture dantesche, estratti dalle opere di Plauto, riflessioni sulla società romana, il mito di Prometeo come simbolo del progresso moderno. Alle 21, in Aula Magna, Giovanni Brizzi, già docente di Storia romana all’Università di Bologna, terrà una conferenza su “Roma: conquista o assimilazione delle genti?”. La manifestazione si concluderà quindi con una lettura, comune a tutti i licei classici d’Italia, da “Agamennone” di Eschilo.
Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *