Vendita mobili in nero, riccionese evade 5 milioni di euro

RIMINI. Al termine di articolate attività di polizia economico-finanziaria, i finanzieri del Comando
Provinciale di Rimini hanno dato esecuzione, nei giorni scorsi, ad un provvedimento di sequestro
preventivo “per equivalente” emesso dal Gip presso il Tribunale di Pistoia, individuando e sottoponendo a vincolo beni e disponibilità finanziarie per un valore di circa un milione e mezzo di euro nei confronti di un sessantenne residente a Riccione, legale rappresentante di una società operante nel settore del commercio di mobili.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui