Vende cane malato che muore, falso allevatore a processo a Ravenna

RAVENNA. Da tempo la signora, una 65enne ravennate, era alla ricerca di un cane maltese, un cucciolo da poter accudire e crescere dentro le mura domestiche. Ma appena quattro giorni dopo averlo acquistato da un sedicente allevatore toscano, l’animale è morto, stroncato da un virus molto debilitante che l’aveva colpito già da prima della vendita. Per questo, dopo la denuncia sporta dalla signora, per l’uomo – che aveva fornito un nome falso, è originario della Campania e non è un allevatore di cani – si è aperto il processo per truffa.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui