Vela, gli atleti del Circolo Velico Ravennate brillano a Follonica

Il weekend appena concluso ha segnato ufficialmente l’inizio della stagione agonistica giovanile Italiana, con eventi che hanno richiamato in acqua tutte le principali classi veliche in alcune delle principali location la penisola. 

Regata Nazionale RS Feva a Follonica

Si è svolta Follonica la prima regata Nazionale RS Feva. Sessantadue imbarcazioni sono date battaglia nei tre giorni di regata, con venti variabili dai 5 ai 15 nodi. Il Circolo Velico Ravennate era presente con 4 imbarcazioni.  Gli atleti del CVR, dopo un intenso inverno di allenamento, hanno mostrato enormi miglioramenti. La classifica vede al terzo posto Riccardo Cecchetto con la sorella Anna, primi nella classifica degli equipaggi misti, all’undicesimo Raul Bottura  con Filippo Salvatori, al diciottesimo Lorenzo Pleiadi Lampronti con Lorenzo Tanesini, alla loro prima regata insieme. Ventiquattresimo posto per Carlotta Palmarini e Maria Elena Haag, al loro secondo anno in Feva, hanno mostrato una crescita tecnica sorprendente. Il prossimo appuntamento sarà a fine mese con la seconda tappa del Campionato Nazionale a Marina di Ravenna

Easter Regatta 29er ad Arco 

Due giorni di regata con meteo poco clemente per gli atleti impegnati ad Arco nella Easter Regatta della classe 29er: nulla di fatto per poco vento e pioggia nel day 1, qualche rallentamento alle operazioni di start nel day 2 per minaccia di pioggia e vento ballerino. La giornata e la manifestazione passano quindi in archivio con tre prove disputate: Giacomo Gatta e Vittoria Sampieri, parte della squadra CVR ma tesserati per il CN Savio  chiudono secondi assoluti, Greta Marzocchi e Giada Babini quarte assolute e prime nel ranking femminile, con una bellissima vittoria nella seconda prova. Lorenzo Pezzilli del CVR e Tobia Torroni del CN Savio chiudono ventiduesimi, penalizzati da una squalifica per partenza anticipata che non hanno potuto scartare visto il limitato numero di prove completate. 

Optimist Kinder Cup a Campione del Garda

Meteo inclemente anche per i giovanissimi atleti Optimist impegnati sempre sul Garda ma a Campione nella Optimist Kinder Cup, prima trasferta dell’anno per i Cadetti del CVR che hanno centrato in pieno il loro obiettivo. Anche a Campione il meteo è stato inclemente, e l’evento è passato in archivio con solo due prove completate. Mattia Panvini ha chiuso diciannovesimo centrando il primo posto nell’ultima prova, grandissimo risultato considerando che quella di Campione era la sua prima esperienza sul Garda e in trasferta fuori zona. Gianmario Urso ha chiuso ventitreesimo. In generale, tutto il gruppo si è comportato alla grande e ci sono grandi prospettive di crescita per il resto della stagione. 

Torbole International Spring Cup Laser

Tre regate completate per i Laser impegnati a Torbole, anche in questo caso vessati dal meteo inclemente. Nella Classe ILCA 7, Matteo Guardigli chiude quinto, seguito al sesto posto dal compagno di squadra Luca Valentino. Nono posto per Simone Babini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui