Vasco Rossi, donazione per i bimbi prematuri

L’affetto di Vasco Rossi per Rimini arriva fino a Montecarlo, alla charity organizzata dall’associazione di Ezio Greggio che aiuta i bambini nati prematuri, a favore del reparto di terapia intensiva neonatale dell’Infermi per l’acquisto di una culla termica. Rossi, ormai da giorni a Rimini dove ritorna più volte all’anno, ha donato un suo cofanetto autografato uscito per i suoi 40 anni di carriera alla lotteria di beneficenza voluta da Greggio nell’ambito del Montecarlo film festival de la comedie. Tra le donazioni per raccogliere fondi destinati all’acquisto di una culla termica per la Tin, reparto diretto da Gina Ancora anche lei presente alla serata, anche un quadro di Manzù, una bottiglia di champagne riserva firmata da Bocelli, un soggiorno di 5 giorni in un resort di lusso sull’isola di Vulcano. L’evento è stato reso possibile grazie a Marlù gioielli che ha portato a Monaco il suo progetto per aiutare i bambini prematuri che hanno bisogno di cure, iniziativa a cui si è associata La prima coccola, associazione che da sempre raccoglie fondi per il reparto di Terapia intensiva neonatale. Tra personalità del mondo imprenditoriale e dello spettacolo si è svolta la lotteria di beneficenza con la promessa di Ezio Greggio di consegnare personalmente la culla termica all’Infermi acquistata con le offerte della serata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui