Valle del Rubicone, scoperta discarica a cielo aperto

VALLE DEL RUBICONE. Una decina di pneumatici, pezzi di vecchi mobili sfasciati, un polveroso tappeto e persino un biliardino malmesso. È la robaccia di cui qualcuno ha pensato di disfarsi incivilmente gettandola ai bordi di una strada di campagna nel territorio controllato della polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare, che ha scoperto lo scempio e lo ha reso pubblico sulla propria pagina Facebook.

Il post, accompagnato da foto che parlano da sole, è stato l’occasione per ricordare che «l’abbandono illecito di rifiuti è un comportamento vigliacco: cretino se colposo, cioè commesso per ignoranza, e criminale se doloso, cioè commesso con volontà». Poi l’invito a rivolgersi a Hera (usando la app “Il rifiutologo” o telefonando al numero 800-999500) se ci si deve liberare di rifiuti ingombranti e a segnalare i responsabili di questi abbandoni, per punirli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui