Vaccino AstraZeneca sequestrato, le dosi somministrate in Romagna

Mentre l’Aifa ha deciso di estendere in via precauzionale, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale, sulla base del provvedimento disposto dalla Procura di Biella in seguito al decesso di un professore a cui era stata somministrato i Nas hanno avviato gli accertamenti e stanno procedendo all’esecuzione dei sequestri del siero anti coronavirus. Secondo dati di cui il Corriere Romagna è entrato in possesso, su 35mila dosi di vaccino ABV5811 distribuite in Regione ne risultano essere state somministrate 23.840 con una presunta giacenza di oltre 11mila dosi. In base a documenti dell’Aifa, nelle singole strutture risultano essere state somministrate 3.575 dosi come Ausl Romagna, 852 alla Fiera di Cesena, 1.525 in quella di Rimini, 1.462 al Pala De Andrè di Ravenna, 1.092 alla Fiera di Forlì, mentre risultano essere 654 all’Ausl di Imola, 65 all’auditorium ex chiesa dell’Osservanza, 96 al Teatro Lolli e 3 alla Casa della salute della Vallata del Santerno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui