Vaccini in Romagna, 98 aziende mettono spazi a disposizione

Sono un centinaio le imprese romagnole associate che hanno dato la disponibilità dei propri spazi nell’ambito del piano nazionale di vaccinazione anti Covid: la mappatura svolta da Roma ha raccolto l’adesione all’iniziativa “fabbriche di comunità” da parte di 98 aziende tra Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena, di ogni settore e dimensione.
“Fin dai primi giorni abbiamo avuto l’impressione di una grande mobilitazione – spiega il presidente Paolo Maggioli – questo dato è straordinario ma non ci sorprende, perché sappiamo quanta volontà e determinazione ci sia per uscire da questa situazione. Siamo tutti consapevoli che il vaccino è la soluzione, e l’industria vuole dare il proprio contributo. Ringraziamo quindi gli imprenditori e le imprenditrici per il grande senso di responsabilità e per lo spirito di servizio mostrato”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui