Vaccini ai più giovani. La Regione Emilia-Romagna: da lunedì senza prenotazione

«Nessun problema» a vaccinare i giovanissimi (12-18 anni) senza prenotazione a partire da lunedì. L’Emilia-Romagna, è pronta ad offrire il vaccino sul momento a chi tra un mese andrà ad affollare le aule scolastiche, così come richiesto dal commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Figliuolo, in una lettera a tutti i presidenti di Regione per puntare l’attenzione sulla vaccinazione dei giovani.

Le cliniche mobili

Anche perchè, si sottolinea dall’assessorato regionale alla Salute, il sistema si sta già orientando da settimane verso le vaccinazioni “on the road”, esempio ne sono le cliniche mobili e i camper che si stanno muovendo lunga la Riviera per sensibilizzare i giovani al vaccino all’ora dell’aperitivo. Una iniziativa che ha attirato l’attenzione anche dei media nazionali (ieri infatti Sky Tg ha riservato più di un collegamento dalle cliniche mobili) e che ha suscitato un positivo commento del governatore Bonaccini testimone delle tante persone in fila al camper di Cesenatico: «Persone di ogni età accedono liberamente alla vaccinazione senza bisogno di alcuna prenotazione. Sono 50 le tappe del camper attrezzato dalla sanità pubblica regionale, come una clinica mobile e che si muove in tutta la riviera adriatica». E poi l’appello: «Mi raccomando: chi ancora non si è vaccinato lo faccia per proteggere sé stesso e gli altri. Abbiamo già avuto troppi lutti e sofferenze. Altro che no-vax, noi vogliamo tornare ad abbracciarci, a sorridere e non vedere più chiuse tutte le attività che con tanti sacrifici sono state riaperte, permettendoci di ricominciare a vedere la luce in fondo al tunnel».

Seconde dosi più ravvicinate

Sempre in tema di vaccino, vista la disponibilità di dosi, la Regione apre all’anticipo delle seconde dosi. Le attuali forniture di vaccino e la situazione della domanda consentono infatti di completare il ciclo di immunizzazione dal Covid il più rapidamente possibile: un modo per affrontare al meglio la variante Delta e l’avvicinarsi della stagione autunnale. Chi ha fatto una dose Pfizer da almeno 21 giorni, ad esempio, potrà chiedere all’azienda sanitaria di competenza l’anticipo della propria data, oggi fissata a 35 giorni dalla prima inoculazione. Per Moderna la seconda dose è invece consigliata dall’azienda produttrice dopo 28 giorni. Si sta valutando anche l’invio di messaggi ad hoc a coloro che sono potenzialmente interessati dall’anticipo.

Contagi e vaccini in Romagna

Continuano a crescere contagio e ricoverati da Covid-19 in Romagna, tuttavia la situazione negli ospedali è «largamente al di sotto del livello di guardia». Il direttore sanitario dell’Ausl Romagna Mattia Altini commenta i dati del bollettino settimanale che registra dal 2 all’8 agosto 1.312 positività su un totale di 25.122 tamponi, per una percentuale che sale al 5,2%. I ricoverati sono 46, di cui quattro in terapia intensiva, e quattro sono anche i morti.

Ma crescono anche i vaccini, soprattutto tra i più giovani. Dal report si evince che le prime dosi alla fascia 12-19 anni sono cresciute dal 38% al 45% in una settimana e dal 52 al 58% nella fascia 20-29 anni. Per quanto riguarda le seconde dosi la percentuale dei più giovani è passata dal 21 al 26% e quella dei 20-29enni dal 27 al 35%.

Il virus, aggiunge Altini, sta circolando soprattutto nelle fasce dei giovani tra i 12 e i 24 anni che «muovendosi di più sono più soggetti all’incidenza dell’infezione». Di «buono», prosegue ci sono che i dati sulle vaccinazioni che mostrano «un generale aumento delle coperture, in particolare tra i giovani e giovanissimi. Ma non basta – avverte il direttore sanitario – l’obiettivo resta quello di immunizzare velocemente più persone possibile» e da questo punto di vista «in tanti, questi giorni, hanno aderito alla campagna vaccinale itinerante». Da un lato, ribadisce, è «necessario che sempre più cittadini si vaccinino», dall’altro è «indispensabile, anche in vista del Ferragosto, mantenere comportamenti corretti e rispettare tutte le misure anti contagio».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui