Vaccini Emilia-Romagna, oltre 113mila prenotazioni di 70-74enni

Bologna. Più di 77mila alle ore 12, oltre 90mila alle ore 16 e in tarda serata, alle 18 raggiunta quota 113mila: sono i cittadini tra i 70 e i 74 anni (quindi i nati dal 1947 al 1951 compresi) che in tutta l’Emilia-Romagna hanno già prenotato oggi la vaccinazione contro il Covid-19. Il target complessivo è di 250mila. Nel dettaglio, dall’apertura delle prenotazioni fino alle 18, gli appuntamenti fissati sono stati complessivamente 112.921, così distribuiti sul territorio: 4.332 Piacenza, 6.443 a Parma, 11.592 a Reggio Emilia, 32.446 a Modena, 26.540 a Bologna, 3.840 a Imola, 6.998 a Ferrara e 20.730 nelle province di competenza dell’Ausl della Romagna, cioè Forlì-CesenaRavenna e Rimini.

Con la “chiamata” odierna, si amplia ulteriormente la platea degli anziani interessati alla vaccinazione. Le prenotazioni continuano anche nei prossimi giorni tramite i canali disponibili: recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup), o nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it); oppure telefonando ai numeri previsti nell’ Azienda Usl di appartenenza per la prenotazione telefonica. /Ti:Ga.

Il punto sull’andamento della campagna vaccinale e sull’avvio delle prenotazioni per la nuova fascia d’età, con rare segnalazioni di difficoltà pervenute e le prime somministrazioni effettuate oggi stesso – un centinaio stamattina a Crevalcore e circa 600 nel pomeriggio nel Centro vaccinale della Fiera di Bologna –  è stato  fatto questo pomeriggio in occasione della visita del sottosegretario di Stato alla Salute, Andrea Costa, proprio all’Hub vaccinale in Fiera a Bologna, a distanza di pochi giorni da quella di venerdì scorso del commissario all’emergenza pandemica, il generale Francesco Paolo Figliuolo, e del capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Fabrizio Curcio.

Ad accompagnare il sottosegretario, che ha sottolineato i dati molto positivi della campagna vaccinale in Emilia-Romagna, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, presenti anche l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, il direttore generale dell’Azienda Usl di Bologna, Paolo Bordon, e il direttore del Dipartimento di Sanità pubblica, Paolo Pandolfi.

La vaccinazione in Emilia-Romagna

L’Emilia-Romagna è la prima grande regione per persone immunizzate in rapporto alla popolazione, con la capacità di somministrare oltre un milione di dosi al mese in presenza della quantità necessaria. Alle 13 di oggi, sono 1.132.461 le dosi complessivamente somministrate, di cui 345.158 seconde dosi, quindi le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Oltre il 73% gli ultraottantenni che hanno già ricevuto almeno la prima dose, ed entro i primi di maggio la copertura sarà totale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui