Un’altra tragedia a Ravenna: morto un motociclista, grave una donna

RAVENNA. A nemmeno 24 ore di distanza dall’ultimo incidente costato la vita a un ragazzo di 26 anni, un’altra tragedia sulle strade ravennati. Il bilancio è di un morto, un altro giovane motociclista, e di due feriti, tra cui una donna in gravi condizioni. La vittima è Tiziano Seganti, 58enne imolese.

Lo schianto è avvenuto pochi minuti dopo le 11.30 sulla rampa della nuova variante del Savio, dopo Fosso Ghiaia. Ancora da chiarire la dinamica. Al lavoro ci sono gli agenti della polizia municipale che sono intervenuti assieme al 118 e ai vigili del fuoco. Seganti era in sella a una Honda e viaggiava in direzione sud e si è scontrato con una Renault Scenic che arrivava dalla parte opposta. L’impatto è stato violentissimo tanto che la macchina si è fermata decine di metri dopo. Il motociclista e la donna che era con lui sono stati sbalzati a terra. Per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare. Lei, 50enne originaria di Riolo Terme, è stata invece portata all’ospedale Bufalini di Cesena, dove è stata sottoposta a intervento chirurgico. I medici si sono riservati sulla prognosi.. Ferite più lievi invece per l’automobilista. Per consentire i soccorsi e ripulire la strada, la statale Adriatica è stata chiusa il traffico deviato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui