Una famiglia distrutta dal Covid a Bertinoro

I casi di Covid crescono nel Forlivese, ieri sono stati 81 i nuovi positivi registrati (di cui 64 sintomatici) e purtroppo si aggiunge anche il decesso di una donna di 61 anni di Bertinoro che era ricoverata in terapia intensiva. Decesso non ancora comunicato nei dati ufficiali diramati dalla Regione ma annunciato ieri dalla sindaca di Bertinoro Gessica Allegni: «Devo purtroppo comunicare il decesso di un’altra cittadina bertinorese a causa del Covid – afferma Allegni – una donna di 61 anni, che era stata ricoverata in terapia intensiva in gravi condizioni, i cui genitori erano recentemente deceduti sempre a causa della malattia (uno a fine ottobre e uno inizio novembre, ndr). Esprimo le mie più sentite condoglianze a familiari e amici, da parte mia e di tutta la comunità bertinorese. Ci piacerebbe non dover commentare più queste notizie ma purtroppo non possiamo dire di essere ancora usciti definitivamente dall’emergenza virus. Non ci troviamo in una situazione di allerta – prosegue Allegni – questo va detto per la tranquillità di tutti, ma dobbiamo porre la massima attenzione all’utilizzo dei dispositivi di protezione e, mi sento di dirlo una volta di più, alla vaccinazione. Dalle notizie che mi danno i nostri medici emerge chiaramente come gli effetti dovuti alla contrazione del Covid siano decisamente meno significativi nel caso in cui i contagiati siano vaccinati mentre la situazione peggiora, a volte gravemente, in caso contrario. Facciamo tesoro di questa consapevolezza». Considerato che i ricoverati in terapia intensiva, come segnalato dall’Ausl nei giorni scorsi sono al 100% non vaccinati, probabilmente la 61enne deceduta non aveva fatto il vaccino anti Covid.

Per quanto riguarda gli 81 nuovi positivi al virus registrati ieri nel Forlivese, sono così suddivisi per Comune: 51 Forlì, 4 Bertinoro, 3 Castrocaro, 2 Civitella, 5 Forlimpopoli, 1 Galeata, 8 Meldola, 2 Rocca San Casciano, 3 Tredozio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui