RAVENNA – Ravenna Festival sospende in via precauzionale le prove di Faust rapsodia, la nuova produzione in corso al Teatro Alighieri e destinata, come consente il DPCM del 24 ottobre che ha sancito la chiusura di teatri e spazi di spettacolo al pubblico, ad essere proposta in streaming.

Si legge in una nota: “Un caso di positività al Covid 19 fra gli artisti del Coro Cherubini ha determinato l’immediata interruzione delle attività per consentire il tracciamento dei contatti, la sanificazione dei locali e in breve l’attuazione di tutte le misure necessarie di concerto con l’Ausl della Romagna. Per il Festival, infatti, la tutela del lavoro di quanti impegnati negli spettacoli è andata sempre di pari passo con rigorosi protocolli di sicurezza e periodici controlli per dipendenti e artisti, che secondo un calendario programmato si sono tutti sottoposti a sierologici rapidi e tamponi, senza che siano state finora riscontrate altre positività. In attesa delle valutazioni dell’Ausl e del completamento dei test, che impiegherà qualche giorno, l’organizzazione ha comunque deciso di sospendere le prove fino a data da destinarsi”.

Argomenti:

coronavirus

faust

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *