Un patto per valorizzare Bertinoro: convenzione tra Comune e Ceub

E’ stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Bertinoro e la Fondazione Ce.u.b. di cui Comune e Università di Bologna sono soci fondatori. Tale accordo ha come finalità civica e sociale la creazione di un polo di formazione, ricerca e diffusione della cultura a Bertinoro e in tutta la Regione Emilia-Romagna.
La Convenzione, sottoscritta per il Comune di Bertinoro dalla sindaca Gessica Allegni e per Fondazione Ce.u.b. dal presidente Enrico Sangiorgi, si concentra in particolare sulle attività e i servizi che la Fondazione stessa dovrà svolgere per il Comune di Bertinoro, definendo anche durata e risorse che il Comune prevederà nel proprio bilancio per queste finalità.
Particolare attenzione viene data al ruolo che la Fondazione dovrà svolgere per la gestione e la valorizzazione dei servizi culturali e turistici affidati al Comune, che nel corso dell’anno ha investito molto nella programmazione culturale sugli spazi della Rocca.
La convenzione ha una validità triennale e il contributo annuo previsto dal Comune corrisponde alla cifra di 30.000 euro. “In questi anni – afferma la sindaca Allegni – il Ce.u.b. ha saputo rappresentare un grande riferimento culturale e siamo felici che il Rettore dell’Alma Mater Studiorum, Giovanni Molari, abbia affermato di credere molto in questo insediamento e di voler continuare ad investire in corsi di alto livello che portano qui ogni anno migliaia di studenti da tutto il mondo. Da adesso in poi, ci attiveremo di più per integrare maggiormente la realtà universitaria e la bellezza degli spazi della Rocca che la ospita, facendone una meta turistica di eccellenza e rendendone il più possibile accessibili gli spazi. In particolare, la Convenzione tra Comune e Fondazione prevede: la garanzia dell’apertura degli spazi esterni, una maggiore possibilità di visite guidate all’interno, un investimento sempre maggiore negli eventi che già quest’anno hanno visto una partecipazione inedita di pubblico. Grazie alla convenzione, abbiamo attivato il progetto per fare di Bertinoro una “cittadella del cinema” e abbiamo molti altri progetti in cantiere, tra cui la possibilità di trasferire la riserva storica nelle cantine della Rocca, più adatte per condizioni climatiche, per far diventare anch’esse attrattiva turistica e di interesse culturale”.
In occasione della Festa dell’Ospitalità, alla presenza del Magnifico Rettore Molari, la sindaca e il Presidente Sangiorgi hanno sottoscritto in calce la Convenzione che li lega, dando ufficialmente inizio a questo percorso di condivisone di ambiziosi obiettivi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui